Feed on
Posts
Comments

Natale è una festa magica, attesa da grandi e piccini.

Con le sue tradizioni, la sua atmosfera rende speciale la fine dell’anno…

Se riusciamo a dimenticare il Natale nei suoi aspetti più commerciali e lontani dal vero spirito natalizio, se non pensiamo al Natale solo associato ai regali, ecco che possiamo riscoprire antiche trazioni, simboli di valori veri ed espressioni del vero spirito e senso del Natale.

Esploriamo, allora,insieme le tradizioni e i riti dei giorni di festa più magici dell’anno iniziando dalla storia e dalle tradizioni legate a Santa Lucia. Continue Reading »

L’Avvento è il tempo liturgico che precede il Natale ed è preparatorio allo stesso. La parola Avvento deriva dal latino “adventus” che significa “venuta”, anche se nell’accezione più diffusa è indicato come “attesa”.

Il Calendario dell’Avvento ha proprio la funzione di scandire l’Attesa. La tradizione del Calendario dell’Avvento è nata in Germania come un modo per riempire il periodo di attesa che precede il Natale creando aspettative quotidiane nei bambini per tutti i giorni di dicembre.

Infatti, il Calendario dell’Avvento non coincide con quello dei Cristiani, ma va dal 1 al 24 dicembre e questa abitudine di scandire i giorni si è presto diffusa oltre i confini tedeschi.

Così, ogni giorno del mese viene scandito da un dolce, una sorpresina, un cioccolatino per rendere felici grandi e piccini.

Puoi costruire un calendario dell’Avvento anche da sola.

Continue Reading »

 

Nutrizionisti, medici ed esperti vari ci ripetono continuamente che mangiare frutta e verdura di stagione fa bene alla salute e anche al portafogli.

Ma quali sono la frutta e la verdura di stagione? E’ spesso difficile orientarsi quando al supermercato si trova tutto in qualsiasi periodo dell’anno…!

Per esempio, con l’arrivo dell’autunno, quali sono la frutta e la verdura che posso trovare ed acquistare ad ottobre?

Ho cercato di fare una piccola ricerchina, giusto per avere le idee più chiare quando vado a fare la spesa!

Ti faccio un piccolo elenco della verdura e della frutta di ottobre, poi magari ogni tanto ne approfondiremo le proprietà, così, tanto per… Perchè essere curiosi fa sempre bene se si tratta di sapere in cucina!

Le verdure che si possono trovare ad ottobre sono:

Aglio, bietola, broccoli, broccolo romanesco, carciofi, carote, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicoria, cime di rapa, cipolle, fagioli, finocchi, frutta in guscio, funghi, indivia, lattuga, legumi secchi, melanzane, patate, pomodori, porri, rape, ravanelli, rucola, scalogno, sedano, sedano rapa, spinaci, tartufo bianco e nero, topinambur, valerianella, zucche, zucchine.

La frutta di ottobre è:

Arance, cachi, castagne, fichi, fichi d’India, kiwi, limoni, mandarini, melagrana, mele, pere, uva.

Beh, bisogna proprio dire che con tutta questa varietà di frutta e di verdura ne abbiamo di che sbizzarrirsi e dare vita a tante buone e saporite idee in cucina!

Alla prossima idea!

Laura

stendere il bucato foxydryBuongiorno! Quest’oggi le mie idee mi hanno portato a riparlarti di un argomento del quale abbiamo già trattato in passato, ma sul quale vorrei tornare, perché, secondo me, è un argomento che può essere approfondito visto che c’è sempre qualcosa da imparare! Di cosa sto parlando? Ma dell’arte di stendere il bucato! Continue Reading »

crocchetteQuando a tavola ci sono dei bambini bisogna sempre farsi venire qualche idea… soprattutto per quanto riguarda le verdure! E allora eccoci sempre alla ricerca di ricette facili e veloci per presentare le verdure sotto mentite spoglie!

Bene, ecco la ricetta che ti ho promesso sulla mia pagina Facebook!
Una ricetta facile e veloce per preparare delle gustose crocchette di zucchine!
Ottime cotte sia al forno sia fritte in olio ben caldo.

Prepara carta e penna che apro il quaderno….

Ingredienti per circa 15 crocchette:

500 gr di zucchine

50 gr di formaggio (scamorza, parmigiano o se le vuoi filanti dei pezzetti di mozzarella)

1 uovo

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1 spicchio d’aglio

Pan grattato quanto basta.
Preparazione:

 

Pulisci bene le zucchine e grattugiale con una grattugia a grana grossa. Fai imbiondire l’aglio nell’olio caldo e quando è dorato toglilo. Metti nell’olio le zucchine grattugiate e falle andare in padella finchè sono ben asciutte.
Metti le zucchine in una ciotola e aggiungi il formaggio, l’uovo, un pizzico di sale e amalgama bene tutti gli ingredienti.
Forma infine delle palline e passale nel pan grattato.
Ora sono pronte per la cottura. Puoi scegliere se farle cuocere in olio ben caldo in padella oppure in forno a 180° per circa 20 minuti.

Buon appetito!

Ecco una ricetta per riutilizzare il cioccolato delle Uova di Pasqua avanzato.

La tradizione vuole che a Pasqua ci si scambi il classico uovo di cioccolato e i bambini sono i più felici di ricevere questo coloratissimo e golosissimo dono. Ma che fare quando, una volta vista la sorpresa al suo interno, ci ritroviamo con una gran quantità di cioccolato che giorno giorno perde il suo interesse anche agli occhi dei bambini e degli adulti più golosi?
riciclare uovo di PasquaL’anno scorso io, dopo aver preparato una torta, ho congelato il resto, per consumarlo poi all’occorrenza…
Ma quest’anno ho pensato di sperimentare una nuova ricetta, tra l’altro molto semplice e veloce, per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua. Continue Reading »

Chiacchiere vegane

Il Carnevale è un periodo dell’anno giocoso e divertente… Coriandoli, maschere, giochi!
I bambini si divertono un sacco! Ma devo dire che anche i grandi si godono qualche momento di ritorno all’infanzia!

Oggi ho pensato di presentare una ricetta della tradizione, ma rivista in ottica vegana, pensando ad una mia amica vegana che voleva preparare il classico dolce di Carnevale per il suo bimbo!

Così mi sono documentata ed ecco qui la ricetta delle chiacchiere vegane. Continue Reading »

Peperoncino piccanteC’è a chi piace mangiare piccante… E mi marito è uno di questi!
Quando andiamo in sieme al supermercato, ci sono volte in cui lo vedi sparire tra i vari banchi del reparto delle verdure fresche e dopo un po’ lo vedi che ritorna felice con un bel sacchetto di peperoncini in mano, come un bambino che tiene in mano un nuovo giocattolo! Ed è grazie a lui che ho scoperto qualcosa di interessante sul peperoncino… Continue Reading »

Come ho scoperto il fimo

Ciao, come stai?
Oggi ho deciso di raccontarti come ho scoperto il fimo.
E’ successo più o meno per caso…
In realtà il fimo l’ho visto per la prima volta nel 2013 a Manualmente… Ma non gli ho dedicato molta attenzione, presa com’ero dall’interesse per fettuccia, feltro, Big Shot e quant’altro!
Il vero incontro ci è stato quest’anno, a Natale. Cercavo un regalo per la mia nipotina di 12 anni, appassionata di fimo. Pensa e ripensa decido di regararle un fornetto per la cottura delle sue creazioni. così, cercando informazioni sulle caratteristiche che deve avere il fornetto ecco che piano piano mi si apre un mondo…
Scelgo il fornetto… I giorni passano…Apriamo il regalo di Natale… Mia nipote contentissima mi fa vedere tutta la sua attrezzatura per fimo, i panetti colorati e lì scocca la scintilla e decido di provare!
Così metto insieme l’occorrente base per lavorare il fimo:
– panetti di fimo, ovviamente!
– matterello
– taglierino
– stampini
– attrezzi per modellare.

Occorrente per fimo

Io ho optato per un kit base con un po’ di colori, un attrezzino e una piccola boccetta di vernice lucida.

Il resto l’ho comprato in un bazar – per contenere i costi!
Insomma, con 28 euro ho messo insieme tutto l’occorrente per iniziare a sperimentare il fimo e a divertirmi un sacco!
E per cuocere le creazioni?
Beh, visto che sono alle prime armi uso la cottura a bagnomaria… Per il fornetto c’è tempo…!
Intanto mi godo le mie prime creazioni! Puoi vederle su Facebook!

A presto!

Laura

Apriamo Le Idee di Laura

Come ti ho già detto altre volte Le Idee di Casa è un po’ la mia casa virtuale…
Attraverso queste pagine emergono tanti piccoli pezzettini di me…
I miei interessi, le mie idee, i piccoli momenti della mia vita quotidiana con i miei esperimenti culinari, quelli domestici e le mie piccole scoperte quotidiane!
In tutto ciò c’è una parte di me che ancora non è emersa appieno ed è la mia parte “pasticciona” e creativa! Quella che si diverte a recuperare, tagliare, colorare, creare…
A volte creo cose carine… altre… Beh, lasciamo perdere!!! Ma che importa?

Mary Lou Cook ha scritto: “Creatività è inventare, sperimentare, crescere, assumersi dei rischi, rompere regole, fare errori e divertirsi.”

E io, quando faccio i miei “pasticci” mi diverto un sacco! Ritorno un po’ bambina a quel tempo che non c’è più… Libero la mente dai pensieri e mi rilasso…. Essere creativi è terapeutico! Ricarico le pile e poi ricomincio….
Così è a questo che vorrei dedicarmi… Rinnovare il mio blog e dare più spazio alla mia parte creativa e “pasticciona”!Anche se, cara mamma che lavori lo sai anche tu, il tempo per fare tutto non basta mai…!
Ma provarci non costa nulla e un giorno chissà…!
Così il primo regalo che voglio farmi per questo nuovo anno è regalarmi un nuovo angolino creativo, che porta il nome della mia pagina Facebook: Le Idee di Laura.12208537_431931813657266_4175611460405872890_n

Qui vorrei raccontarti qualche mio progetto creativo, parlare insieme di tutte le attività creative e manuali che ti possono venire in mente! Che dici? Affrontiamo insieme questa nuova avventura?
Per ora ti auguro Buone Feste e ti aspetto nel 2016!
Auguri!

Older Posts »